Il visto d’ingresso è un documento che permette la circolazione degli stranieri nei paesi in cui non vi sono accordi sulla libera circolazione di persone.

È un permesso che vi permette di soggiornare nel territorio della Federazione Russa per il periodo richiesto. Viene applicato fisicamente un adesivo sul vostro passaporto che riporta alcune vostre generalità trascritte in cirillico e il periodo di decorrenza.

Il visto Russia è richiesto a tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea (o ad altri paesi) fatta eccezione per quelle persone che possiedono anche una seconda cittadinanza di un paese per la quale vi siano accordi per la libera circolazione di persone nel territorio della Federazione Russa. Per esempio, se siete cittadini di un paese che fa parte dell’Unione Europea, allora siete soggetti ad obbligo di visto di ingresso per la Russia, mentre se siete anche cittadini di un qualsiasi della CSI, siete esentati dall’obbligo del visto e potete entrare in Russia liberamente senza adempiere a nessuna formalità.

Visto turistico. Ha una validità massima di 30 giorni (può essere anche di doppia entrata, ma solo se ci si reca in un’altra nazione diversa dall’Italia e sempre per un massimo di 30 giorni dalla prima entrata)

Visto business. Ha una durata a partire da 30 giorni fino ad un massimo di 5 anni

Visto per invito privato. Deve essere ottenere attraverso i propri conoscenti

Visto umanitario, solitamente ricevuto da enti statali russi

Visto di lavoro che vi permette di lavorare nella Federazione Russa

Visto di Transito che vi permette ad esempio di uscire dall’aeroporto se avete un volo con lungo scalo

Per il visto turistico: invito turistico e voucher, rilasciato da un ente registrato ed autorizzato ad emettere inviti per la Federazione Russa e l’assicurazione medico-sanitaria.

Per il visto business: lettera d’invito in originale, oppure telex di una società Russa con cui si intrattengono rapporti di lavoro. Non tutte le lettere d’invito vengono accettate. Noi possiamo procurare lettere d’invito valide.

I visti turistici russi sono validi per un periodo non superiore al mese, i visti per affari o business russi hanno un periodo di validità massimo di 5 anni. La decorrenza del visto russo non ha inizio dalla data del rilascio, ma parte dall’inizio del periodo per cui è stato richiesto, per esempio, a giugno è possibile ottenere un visto turistico valevole per l’intero mese di agosto, tuttavia non sarà possibile recarsi in Russia prima del primo agosto o dopo l’ultimo giorno d’agosto.

Certamente.

Dipende dalla tipologia di visto che scegliete, i tempi vanno dai 30/50 giorni lavorativi per un visto ministeriale per passare ai visti ECO in 15/18 giorni lavorativi (circa 1 mese) per arrivare alla procedura standard in 10 giorni lavorativi e le procedure urgenti in 3 giorni lavorativi e prioritarie in giornata. Non possiamo garantire al 100% il rilascio nei tempi in quanto la motivazione è soggetta a valutazione da parte del consolato. I giorni vanno conteggiati dal giorno seguente la consegna in consolato che normalmente avviene il giorno seguente la ricezione dei documenti e del pagamento.

Puoi iniziare da subito le pratiche. L’importante è non trovarti sul territorio della Federazione Russa alla scadenza del visto.

No, il visto non è prolungabile per nessun motivo fatta eccezione per i casi di “causa di forza maggiore”.

Ricordati che senza visto (o con il visto scaduto) non solo non puoi entrare in Russia, ma nemmeno uscirne!

Fai immediatamente denuncia alla polizia locale dell’accaduto. Se non sai a che distretto di polizia rivolgerti, contatta il consolato o l’ambasciata del tuo paese e fatti indirizzare presso il punto di polizia più comodo per te.

Sia a Mosca che a San Pietroburgo ci sono distretti di polizia che dispongono di interpreti per le lingue più comuni (sono punti presso i quali lo straniero viene maggiormente facilitato per la denuncia).

Munito della ricevuta della denuncia fatta in polizia, recati presso il consolato o l’ambasciata del tuo paese e chiedi dello ufficio preposto all’assistenza ai connazionali. A questo punto l’ufficio assistenza svolgerà tutta la trafila burocratica che serve a risolvere il tuo problema.

Al tuo rientro in patria, una volta in aeroporto, recati presso il punto consolare interno (russo) dove espleteranno tutte le formalità necessarie alla tua uscita.

Nessuna, fatta eccezione che chi dispone di un visto russo annuale (visto per affari o business), non può permanere nel territorio della Federazione Russa per un periodo superiore a 90 giorni ogni sei mesi consecutivi (la legislazione Russa non lo permette).

visti annuali per affari o business, generalmente permettono di entrare e uscire dalla Russia illimitate volte, il che significa che chi dispone di questo tipo di visto può valicare la frontiera a piacimento, sempre durante il periodo di validità del visto.

Chi dispone di visto turistico, generalmente può usufruire di un “solo ingresso”, il che significa che il visto verrà annullato alla prima uscita dal territorio della federazione Russa, anche se il visto è ancora in corso di validità. Per esempio: chi entra in Russia con un visto turistico e poi esce, dovrà obbligatoriamente richiederne uno nuovo per poter rientrare in Russia anche se il periodo di validità del primo visto ancora non è terminato

Una volta in Russia, al posto di dogana ti verrà consegnata la cosiddetta carta d’immigrazione (un tagliando da conservare fino alla partenza). Nel caso dovessi soggiornare in albergo, sarà la struttura stessa ad effettuare la registrazione per tuo conto. In caso di altri tipi di soggiorno dovrai provvedere in autonomia presso un ufficio postale oppure in un ufficio di immigrazione nel paese di destinazione.

La registrazione va effettuata entro 7 (sette) giorni lavorativi dal momento dell’arrivo.

In quel caso la registrazione va effettuata presso un ufficio postale. Meglio recarsi con il proprietario dell’appartamento dove risiedete.

La procedura a volte è snervante e richiede lunghe attese. Per questo motivo siamo in grado d’espletare la vostra registrazione in modo economico e rapido (€.25,00 San Pietroburgo, €. 50,00 Resto della Russia). Se vuoi maggiori informazioni in proposito, contattaci direttamente.

L’invito è un documento rilasciato da un organo accreditato, indispensabile per ottenere il visto consolare.

Il visto è un documento che permette di passare la frontiera del paese di destinazione, generalmente viene applicato su una pagina vuota del passaporto.

Siamo in grado di fornire velocemente sia inviti che visti consolari a un prezzo vantaggioso.

Semplicemente recandovi al consolato o ambasciata più vicina muniti di nostro invito, assicurazione medica, foto formato tessera e passaporto valido per ulteriori sei mesi dalla scadenza del visto richiesto e compilando i moduli consolari.

Possiamo fornire l’assicurazione medica a chi ne è sprovvisto anche senza effettuare altri ordini da noi.

Certamente senza nessun problema, chiedeteci un preventivo

Si, te lo inviamo per e-mail, al costo di 19 euro.

Certamente, chiedeteci un preventivo

Certamente! Prova il nostro servizio D2D

L'invito necessario per l'ottenimento del visto turistico, immediatamente (entro 1 ora dal momento della richiesta online) per richieste urgenti, altrimenti entro 24 ore.

Nel caso di invito necessario per l'ottenimento di un visto multi-ingresso per affari, entro 30 giorni dalla richiesta oppure 2 giorni per lettera commerciale.

L’invito turistico viene inviato via mail, quello business sia per mail che in originale via posta.

Appena ricevuto l’ordine ci metteremo subito in contatto con te per perfezionare l’intera procedura, fornendoti tutte le indicazioni necessarie.

Sarà sufficiente aggiungere la richiesta nel formulario d’ordine online. Se deciderai per il servizio completo, ti verrà recapitata assieme al passaporto vistato, altrimenti riceverai in tempo brevissimo la copia del certificato assicurativo via mail (entro 1 ora dalla richiesta online).

L’assicurazione che copre i nostri clienti si distingue per l’affidabilità e la puntualità nella procedura di soccorso se malauguratamente vi fosse la necessita di assistenza medico-sanitaria durante il soggiorno.

Si, è obbligatoria. Nel caso tu non disponga già di una polizza sanitaria di viaggio riconosciuta dalle autorità consolari possiamo fornirtela noi a un ottimo prezzo.

Per ricevere il visto turistico doppia entrata devi uscire dalla Federazione Russa senza tornare in Italia. Ad esempio, va bene se devi percorrere la transmongolica, uscendo per andare in Mongolia e rientrando poi in Russia.

A seguito del tuo ordine online, riceverai una e-mail di conferma con le istruzioni per il pagamento e per confermare l’avvenuto pagamento. Ti invitiamo a seguire attentamente la procedura di segnalazione pagamenti (riportata nella e-mail) in modo da velocizzare al massimo l’iter.

Si anche se la dichiarazione del mezzo viene comunque espletata obbligatoriamente in dogana (al confine quindi), dove ti verrà consegnato un apposito formulario da compilare, riportando i dati e il numero di matricola dell’autoveicolo, a noi servirà solamente che ci comunichi la targa ed il colore del mezzo.

L’ingresso in Russia è comunque consentito se si è muniti di un qualsiasi visto consolare in corso di validità.

Si, Il costo varia a seconda dei Kw ed il preventivo deve essere effettuato volta per volta, anche in base alla durata del soggiorno.

Arrivando per nave avrai automaticamente un visto di collettivo, in questo caso dovrai rimanere con il gruppo e con la guida che vi verrà messa a disposizione.

Nel caso tu volessi visitare la città in autonomia, dovrai procurarti un visto di turistico che, nonostante sia un visto ad ingresso singolo, verrà annullato solo l’ultimo giorno.

Se tuo figlio non ha più di 15 anni e viaggia con te, puoi richiedere per lui un visto che verrà applicato al tuo passaporto. La procedura è identica, eccetto per il fatto che il numero di passaporto di tuo figlio corrisponderà a quello del tuo passaporto.

Se tuo figlio ha più di 15 anni, è assolutamente necessario che disponga di un passaporto suo.

  • Non appena riceverai la conferma dei nostri servizi, conferma il tuo indirizzo e gli orari entro i quali il corriere dovrà venire a ritirare i tuoi documenti.
  • Il corriere ti contatterà direttamente per organizzare il ritiro dei tuoi documenti

Assolutamente no. I nostri prezzi sono quelli dichiarati, e non riservano sorprese.

Certamente! Tutte le nazioni dell’ex Unione Sovietica e altri stati quali Cina ed India, ad esempio.

Assolutamente no, potrai soggiornare dove meglio credi.

Certamente, la nostra azienda è prevalentemente Tour Operator specializzato per la Russia, potete visualizzare la nostra pagina Turismo